LE CHIAVI PER IL SUCCESSO IN ODONTOIATRIA DIGITALE

Dietro ogni sorriso c’è una storia. Un ostacolo superato. L’accettazione di una sfida. Un flusso di lavoro lineare. Il cambiamento di una vita. Scopri il segreto alla base del successo di molti dentisti, leggendo il nuovo numero della rivista The Digital Dentist.

In questo numero trovi tre case study con le soluzioni dentali più innovative. Il primo mostra come un sistema aperto faciliti la chirurgia guidata come parte del trattamento ortodontico. Il secondo caso spiega un flusso di lavoro digitale completo, grazie al software di pianificazione più recente. Il terzo svela il risparmio di tempo, l’affidabilità e la sicurezza che l’utente può sperimentare con un sistema di imaging che definisce un nuovo standard per la CBCT.

IN QUESTO NUMERO

FLUSSO DI LAVORO IMPLANTARE DIGITALE COMPLETO

Il dott. Adam Nulty presenta un risultato eccellente nel caso di un paziente con due ponti da sostituire. Scopri il segreto del suo successo: una scansione intraorale/extraorale ad alte prestazioni, combinata con un software intuitivo per la pianificazione implantare e per la progettazione della guida chirurgica.

CASO DI RIABILITAZIONE MULTIPLA CON IL SISTEMA APERTO DI CHIRURGIA GUIDATA SMOP

Nel trattamento effettuato dal dott. Mathieu Rousset è essenziale la combinazione della scansione intraorale, dell’imaging CBCT e del software di pianificazione. Scopri come questi fattori supportano il dott. Rousset nella pianificazione implantare con meno sedute e per ottenere risultati ottimali.

IL CS 9600 DEFINISCE UN NUOVO STANDARD PER L’IMAGING CBCT

Il dott. Antonie Diss apprezza il flusso di lavoro digitale per il suo contributo in termini di risparmio di tempo e miglioramento dei risultati nei pazienti implantari. La tecnologia — e la volontà di adottarla — hanno un ruolo fondamentale.

COSA BISOGNA CHIEDERE A UNO SCANNER INTRAORALE?

Gli scanner intraorali sono l’elemento portante per l’odontoiatria digitale e lo standard di trattamento nelle moderne cliniche odontoiatriche. L’investimento in uno scanner intraorale aiuta a risparmiare tempo e a ridurre i costi, migliorando allo stesso tempo l’esperienza complessiva vissuta dai pazienti.